091303417Lun-Ven 10.00/18.00    

2018 - 13-14 Ottobre - WeekEnd Fotografando

Scrivere con la luce storie ed emozioni

La bellezza di un tramonto, i dettagli di una ragnatela, la magia di un bosco secolare o di un sorriso fugace.
Tutto questo e molto altro, immortalato dai nostri obiettivi, in un momento esperienziale, di condivisione, di incontro tra arte e natura.
Con l’aiuto e il consiglio di un amante della fotografia, potremo imparare i primi rudimenti sulla fotografia paesaggistica e notturna, conosceremo le principali regole di composizione e come è possibile "scrivere con le luci della notte"! 

Per tutti coloro che, per passione, sono alla ricerca di un modo migliore per utilizzare la propria macchina fotografica o il proprio smartphone come “catturatore di immagini e di storie”.

E' POSSIBILE PARTECIPARE ALL'INTERO WEEKEND O ALLA SINGOLA GIORNATA DI DOMENICA.

Sabato 13 Ottobre arrivo previsto in struttura intorno alle 17:00, accoglienza e sistemazione nelle camere, presentazione del borgo e primi rudimenti sulla fotografia e la paesaggistica notturna. Cena condivisa e serata sotto le stelle, belle da guardare e da fotografare.
Per chi volesse cimentarsi, in modo amatoriale, è indispensabile una macchina fotografica che possa avere la gestione manuale di tempi e diaframmi e un cavalletto. In ogni caso potremo scoprire insieme come è possibile "scrivere con le luci della notte"!

Domenica 14 Ottobre la sveglia mattutina sarà allietata da una colazione con squisite marmellate prodotte artigianalmente dagli abitanti di Serra Guarneri.
alle 9:30, all'arrivo dei nuovi partecipanti, ci ritroveremo nell'aula didattica per vedere insieme le principali regole nell'ambito della composizione paesaggistica. A seguire faremo una passeggiata lungo i sentieri del bosco dove potremo sperimentare quello di cui abbiamo parlato con una sessione di scatti della durata (da definire in funzione delle tempistiche previste per il pranzo).
Rientro e pranzo condiviso. Dopo pranzo ci ritroveremo in aula didattica per confrontarci su quanto sperimentato.

Chi è Salvo Gravano?
prevalentemente un appassionato della fotografia. Comincia a scattare in analogico già dall'età di 14 anni e segue, tra alti e bassi, la sua passione cercando di andare al passo con la tecnologia e cominciare ad utilizzare le apparecchiature digitali quando queste diventano commercialmente alla portata di un fotoamatore. Si occupa e preoccupa di "sviluppare" personalmente i suoi scatti digitali per cercare uno stile personale nell'incisione della luce e dei colori.
La sua passione lo ha portato, negli ultimi anni, a volere espriemere le sue emozioni fotografando soprattutto paesaggi diurni e notturni, ma non disdegna lo scatto in strada che spesso può essere veicolo di racconto e di crescita personale.

Altre proposte