091303417Lun-Ven 10.00/18.00    

Class Building: Come iniziare l'anno scolastico

Un’esperienza completa a livello educativo, apprenditivo ed emozionale allo scopo di rafforzare il gruppo classe

I primi giorni, le prime settimane, come ogni docente sa bene, sono delicati e spesso decisivi per determinare l’andamento delle dinamiche di classe.

Che si tratti di un gruppo appena formato che deve ancora assestarsi o di una seconda classe dove permangono difficoltà di socializzazione, inserimento o dove siano presenti situazioni disfunzionali, questa fase è vitale per il prosieguo del percorso scolastico e umano degli studenti.
È un percorso naturale, un processo che spesso gli alunni portano avanti in modo totalmente inconsapevole, utilizzando le proprie “competenze sociali” in modo istintivo e naturale.

Ma non sempre le dinamiche in atto sono facili da gestire per il docente, soprattutto quando le esigenze scolastiche e il poco tempo a disposizione non consentono di ritagliarsi momenti osservativi, educativi in senso non formale o emotivi in compagnia dei propri alunni.
Momenti che invece, potendoli avere, rappresentano uno sguardo differente, non in situazione, sui profili anche caratteriali dei ragazzi e sulle dinamiche che si pongono in essere e che permettono al gruppo classe di poter agevolmente,  costruire la propria identità di classe e di esseri umani all’interno del gruppo.

La proposta di Class Building consiste in un’esperienza completa a livello educativo, apprenditivo ed emozionale allo scopo di favorire la creazione del gruppo, o il suo consolidamento, e la condivisione di spazi, momenti e sensazioni che possano promuovere l’empowerment del gruppo classe.

Class Building

In cosa consiste il campo class building a Serra Guarneri:

Tre giorni di attività di ice breaking, socializzazione, rafforzamento del gruppo classe e definizione del proprio se dentro un gruppo.

Un percorso di apprendimento volto a sviluppare e rafforzare le competenze sociali che permettono di vivere da protagonisti la vita di classe, di superare eventuali difficoltà, imparando a condividere spazi, tempi e attività.

Un percorso di educazione ambientale volto a comprendere come il rispetto della natura e l’adozione di stili di vita sostenibile non sia in alcun modo prescindibile dall’imparare i valori della condivisione, dell’aiuto reciproco e della tolleranza.

Un campo che è un’esperienza naturalistica, ludica e didattica allo stesso tempo, in cui i ragazzi imparano ad essere autonomi, tolleranti, comunicativi e resilienti.

Infine, in una struttura immersa nel verde, completamente dedicata al gruppo classe, guidati dagli educatori ambientali, i ragazzi saranno chiamati a co-gestire una struttura, diventando co-responsabili dello spazio a loro dedicato, sviluppando autonomia e cooperazione e uno sguardo attento alla presenza e le esigenze dei propri compagni, condividendo gli spazi e le piccole responsabilità quotidiane.


Vuoi far fare alla tua classe un'esperienza di Class Building? Scopri le proposte: clicca qui

 

Il racconto di una insegnante:

"I campi scuola di tre giorni a Serra Guarneri sono un’esperienza che generalmente svolgo ad inizio della seconda media e per la quale i ragazzi vengono appositamente preparati durante la prima.
In prima facciamo in classe attività di accoglienza iniziali finalizzate allo sviluppo dell’empatia e del benessere in classe nonché alla creazione di un gruppo che possa comprendere e gestire i problemi, a tal fine facciamo anche giochi di ruolo finalizzati ad immedesimarsi nel punto di vista dell’altro soprattutto quando ci sono conflitti e incomprensioni. Contemporaneamente studiamo dalla cellula agli ecosistemi e vediamo come ognuno a suo modo svolge un ruolo importante nella comunità e che le differenze sono una risorsa e non una problema. 
Poi all’inizio del secondo anno andiamo a fare il campo a Serra Guarneri sia per consolidare le pratiche di class building in una situazione meno strutturata in un ambiente naturale con lo spirito del piccolo villaggio in cui tutti si è abitanti e ciascuno ha un ruolo importante con dirittti e responsabilità.
Poi il tema che trattiamo è il percorso dei 5 sensi nel bosco coadiuvato da tecniche di meditazione nel bosco.
I risultati sui ragazzi sono incredibili.
Lo sviluppo dell’empatia, che con difficoltà si apprende in un anno in classe, trova poi una concretizzazione nella esperienza di vivere insieme e condividere spazi fisici ed emotivi con i compagni."  prof.ssa R. Spotorno

Altre proposte